ACEI SCARICA

Inoltre con quel telefono vengono diramati gli annunci per i viaggiatori e si risponde alle chiamate effettuate dai telefoni di piazzale. Un ultimo sguardo al pannello ci fa intuire che non ci sono itinerari predisposti e che solo il IV binario è occupato ed è illuminato in rosso Anche in questo caso l’ATN riporta il numero del treno Essi sono posizionati su telai detti Unità, specifiche per funzioni e raccolte in Armadi. Piombati, servono a tacitare la relativa suoneria di allarme per mancanza di controllo. Apparati Centrali Elettrici ad Itinerari A.

Nome: acei
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 67.77 MBytes

Se la luce di un segnale si guasta, in cabina A. Come già xcei, trovandosi le Ferrovie dello Stato nella necessità di afei i piuttosto rigidi schemi I sia per l’evoluzione tecnologica degli apparati, sia per bisogni particolari, propri di ogni impianto, si è deciso, pur mantenendo come base la serie I, di elaborare tutta una serie di schemi chiamati “Schemi V” a parziale o totale modifica di quelli originari. Infrastrutture ferroviarie Sicurezza e segnalamento Meccanica e tecnologia ferroviaria. Il numero destinato al treno da effettuare tra Massa e Genova è diverso da quello originario sebbene il materiale sia lo stesso. IV schermata Disegno Matteo Tessi. Ad esempio il segnale “B” del nostro Q. Foto David Campione – 3 ottobre

Apparato Centrale Elettrico a pulsanti di Itinerario (ACEI) – WikiRail

Accanto ai “pulsanti” di comando, individuati con un tappetto di colore bianco, troviamo le “maniglie” per le manovre di emergenza. Se la luce di un segnale si guasta, in cabina A.

acei

Esse sono a due o tre posizioni, talvolta con ritorno a molla. Foto David Campione – 11 febbraio Zenato I libri dell’ing.

Navigazione articoli

Questo si manifesta sul Q. Una volta attivata l’intallonabilità a comando avviene la disposizione a via libera apertura del segnale “J” all’aspetto automaticamente previsto dall’apparato.

  SCARICARE LIBRI APPENA USCITI GRATIS

Essendo tutti i collegamenti elettrici è possibile comandare l’apparato di una stazione anche a distanza tramite telecomando. Generalità Il Quadro Luminoso Esempio delle fasi di arrivo di un axei in stazione.

acei

La stessa informazione si recepisce dal QL, notando la spia con la scritta AT annuncio treno illuminata e associata a una suoneria. Banco ACEI della Stazione di Acqua Acetosa Negli ACEI Apparati Centrali Elettrici ad Itinerari il comando è realizzato per ogni itinerario o istradamento con l’azionamento di un solo organo pulsantementre la manovra dei singoli enti interessati dall’itinerario o istradamento è determinata automaticamente dai dispositivi dell’apparato.

In questa fase viene verificato che: In caso scei, mancando quest’ultima condizione, il punto finale “1” resterà spento sul Q. Disegno del telefono aziendale Disegno Matteo Tessi.

Apparati Centrali

La pressione del tasto provoca la predisposizione degli “enti di cabina” alla manovra nella posizione richiesta e, in particolare: Nel xcei caso si manovra a via libera il segnale di protezione “J” aspetto giallo e, automaticamente, il segnale di avviso “L” aspetto verde. Questi rettangoli possono essere con fondo nero se i deviatoi sono di tipo intallonabile permanentemente, di fondo bianco se sono di tipo tallonabile, altrimenti sono rappresentati da un quadratino bianco ed uno nero se sono di tipo intallonabile a comando.

Verifica della “libertà della via” Per “Verifica della libertà della via” si intende, per un movimento di arrivo: Se vuoi saperne di più, negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Senza fonti – ferrovie Senza fonti – aprile Aspetti segnali di avviso Linee con blocco automatico Linee con B.

Le stazioni limitrofe sono denominate “A” quella a sinistra e “B” quella a destra e sono entrambi abilitate. Zcei pressione di tale tasto infatti ha sortito l’effetto di costruire un itinerario dal segnale di protezione pari punto 4 al terzo binario punto III.

  YOUWEB BPM SCARICARE

Unica eccezione a questa regola è sempre stata SASIB che ha continuato fino all’acquisizione da parte di Alstom a produrre ACEI con il proprio set di tasti, opportunamente rimodernati nel design.

Una coppia di deviatoi, anche chiamata “comunicazione”, la cui manovra avviene attraverso la pulsantiera per la costruzione degli itinerari, posta sul Banco di Manovra del Dirigente Movimento caei foto successiva.

Tutto quanto sopra, serve ovviamente per comandare gli enti di campagna, cioè i segnali, i deviatoi, i PL etc.

Nelle linee con blocco elettrico manuale sistema considerato oramai desueto per la liberazione del punto finale “1” occorre:. Per descrivere al meglio questi strumenti ci caleremo in una simulazione, immaginando di essere nell’ufficio “dirigenti del movimento” di una stazione di transito atta alla precedenza, nell’esempio MASSA CENTRO della linea Pisa – Genova.

I schermata Disegno Matteo Tessi.

– Un impianto ACEI

Questi ultimi sono pensati per linee a semplice binario. Guasto al dispositivo di intallonabilità non in atto, se richiesta, oppure indebitamente in atto quando non richiesta. Le due barre si accendono o l’una o l’altra indicando la posizione delle barriere chiuse o aperte. In gergo si usa dire che tale circuito è “permanente”. Tali punti sono il “4” ed il “II”. Di seguito si riporta una riproduzione del Quadro Luminoso Q.